Caos, informazione e calore

Lamberto Rondoni

Bollettino dell'Unione Matematica Italiana (2005)

  • Volume: 8-A, Issue: 1, page 51-82
  • ISSN: 0392-4033

Abstract

top
The term «chaos» plays a fundamental role in modern science, but it is often misunderstood and mystified. This is usually the case for the scientific terms which, like «chaos», happen to be of interest in a wide spectrum of cultural fields. The reason of that probably lies in the fact that the term chaos is very suggestive, and intrigues scholars of both Natural and Human Sciences, who communicate with each other with some difficulty. As a matter of fact, the use of the term chaos is source of endless, heated debates even within one single branch of Physics, like Thermodynamics. In that context, chaotic motions and the associated losses or acquisitions of «information» are used to describe the transport of heat from a microscopic point of view. The related discussions are similar to discussions concerning the rather different field of Cosmology. This seems to imply that such discussions are very deep, but in reality they often fall outside the scientific grounds on whichthey pretend to be rooted.

How to cite

top

Rondoni, Lamberto. "Caos, informazione e calore." Bollettino dell'Unione Matematica Italiana 8-A.1 (2005): 51-82. <http://eudml.org/doc/289457>.

@article{Rondoni2005,
abstract = {Il «caos» gioca nella scienza moderna un ruolo di primaria importanza, ma è al tempo stesso oggetto di mistificazioni e fraintendimenti, come spesso capita con ciòche e di interesse in più ambiti culturali. La ragione, forse, è da ricercare nel fatto che il termine stesso, caos, è fortemente evocativo e stimola la fantasia tanto degli studiosi delle Scienze Naturali quanto di quelli delle Scienze Umane, fra i quali il dialogo non è sempre facile. Perfino all'interno di una singola branca della Fisica, la Termodinamica, non si placano le discussioni sul ruolo dei moti caotici nello spiegare il trasporto del calore tramite l'«informazione» che nello svolgersi di tali moti verrebbe acquisita o persa. Anzi, queste discussioni si inseriscono in un dibattito di carattere cosmologico, che pare avere un più ampio respiro ma che, in realtà sconfina pericolosamente fuori dall'ambito scientifico nel quale voleva situarsi. },
author = {Rondoni, Lamberto},
journal = {Bollettino dell'Unione Matematica Italiana},
language = {ita},
month = {4},
number = {1},
pages = {51-82},
publisher = {Unione Matematica Italiana},
title = {Caos, informazione e calore},
url = {http://eudml.org/doc/289457},
volume = {8-A},
year = {2005},
}

TY - JOUR
AU - Rondoni, Lamberto
TI - Caos, informazione e calore
JO - Bollettino dell'Unione Matematica Italiana
DA - 2005/4//
PB - Unione Matematica Italiana
VL - 8-A
IS - 1
SP - 51
EP - 82
AB - Il «caos» gioca nella scienza moderna un ruolo di primaria importanza, ma è al tempo stesso oggetto di mistificazioni e fraintendimenti, come spesso capita con ciòche e di interesse in più ambiti culturali. La ragione, forse, è da ricercare nel fatto che il termine stesso, caos, è fortemente evocativo e stimola la fantasia tanto degli studiosi delle Scienze Naturali quanto di quelli delle Scienze Umane, fra i quali il dialogo non è sempre facile. Perfino all'interno di una singola branca della Fisica, la Termodinamica, non si placano le discussioni sul ruolo dei moti caotici nello spiegare il trasporto del calore tramite l'«informazione» che nello svolgersi di tali moti verrebbe acquisita o persa. Anzi, queste discussioni si inseriscono in un dibattito di carattere cosmologico, che pare avere un più ampio respiro ma che, in realtà sconfina pericolosamente fuori dall'ambito scientifico nel quale voleva situarsi.
LA - ita
UR - http://eudml.org/doc/289457
ER -

References

top
  1. GLEICK, JAMES, Caos, Sansoni, Milano (1997). MR1010647
  2. GROSS, P., LEVITT, N., LEWIS, M.W., The flight from science and reason, Annals New York Academy of Sciences, 775 (1996). MR1607501
  3. SOKAL, A., BRICMONT, J., Imposture intellettuali, Garzanti (1999). 
  4. POINCARÉ, H., Geometria e caso: scritti di matematica e fisica; a cura di C. Bartocci, Bollati Boringhieri (1995). MR1339766
  5. RUSSO, L., La rivoluzione dimenticata, Feltrinelli, Milano (1997). MR1629047
  6. LORENZ, E. N., Deterministic non periodic flow, J. Atmos. Sci., 20 (1963), 130. 
  7. GALLAVOTTI, G., Meccanica statistica, Quaderni del C.N.R., Gruppo Nazionale Fisica Matematica, 50 (1995). 
  8. KITTEL, C., KROEMER, H., Termodinamica statistica, Boringhieri, Torino (1985). 
  9. GALLAVOTTI, G., Aspetti della teoria ergodica, qualitativa e statistica del moto, Pitagora, Bologna (1981). Zbl0498.28013MR738971
  10. RUELLE, D., Elements of differentiable dynamics and bifurcation theory, Academic Press, Boston (1989). Zbl0684.58001MR982930
  11. MANDELBROT, B. B., Gli oggetti frattali : forma, caso e dimensione, Einaudi, Torino (2000). 
  12. PEITGEN, HEINZ-OTTO, RICHTER PETER, H., La bellezza dei frattali. Immagini di sistemi dinamici complessi, Bollati Boringhieri (1987). MR954612
  13. SIEGFRIED, T., The Bit and the Pendulum, Wiley, New York (200). 
  14. CERCIGNANI, C., Ludwig Boltzmann, the man who trusted atoms, Oxford University Press, New York (1998). MR1700775
  15. BRUSH, S.G., The kind of motion we call heat, North Holland, Amsterdam (1986). 
  16. BARROW, J.D., TIPLER, F.J., The antropic cosmological principle, Oxford University Press (1986). 
  17. TIPLER, F., La fisica dell’immortalità. Dio, la cosmologia e la risurrezione dei morti, Mondadori, Milano (1995). 
  18. RONDINARA, S., L’escatologia fisica di Tipler I, Nuova Umanità, 117-118 (1998), 419. L’escatologia fisica di Tipler II, Nuova Umanità, 119 (1998), 559. 
  19. GALLAVOTTI, G., Meccanica dei fluidi, Quaderni del C.N.R., Gruppo Nazionale Fisica Matematica, 52 (1996). 
  20. ZEMANSKY, M.W., Calore e termodinamica, Zanichelli, Bologna (1970). 
  21. LEPRI, S., RONDONI, L., BENETTIN, G., The Gallavotti-Cohen fluctuation theorem for a non-chaotic model, J. Stat. Phys., 99 (2000), 857. DETTMANN, C. P., COHEN, E. G. D., Note on chaos and diffusion, J. Stat. Phys., 101 (2000), 775; BENETTIN, G., RONDONI, L., A new model for the transport of particles in a thermostatted system, Math. Phys. Electronic Journal (2001). Zbl0999.82046MR1766906DOI10.1023/A:1018695529398
  22. D. SZASZ (editor), Hard ball systems and the Lorentz gas, Encycl. Math. Sci., Springer Verlag, Berlin (2000). Zbl0953.00014MR1805337
  23. WANG, G. M., SEVICK, E. M., MITTAG, E., SEARLES, D. J., EVANS, D.J., Experimental demonstration of violations of the second law of thermodynamics for small systems and short time scales, Phys. Rev. Lett., 89 (5) (2002), 050601-1. 
  24. GASPARD, P., Chaos, scattering and statistical mechanics, Cambridge University Press, Cambridge (1998). Zbl0915.00011MR1634680DOI10.1017/CBO9780511628856
  25. RONDONI, L., COHEN, E. G. D., Gibbs entropy and irreversible thermodynamics, Nonlinearity, 13 (2000), 1905. COHEN, E. G. D., RONDONI, L., Particles, maps and irreversible thermodynamics, Physica A, 306 (2002), 117. RONDONI, L., COHEN, E. G. D., On some derivations of irreversible thermodynamics from dynamical systems theory, Physica D, 168-169 (2002), 341. MR1794839DOI10.1088/0951-7715/13/6/303

NotesEmbed ?

top

You must be logged in to post comments.

To embed these notes on your page include the following JavaScript code on your page where you want the notes to appear.

Only the controls for the widget will be shown in your chosen language. Notes will be shown in their authored language.

Tells the widget how many notes to show per page. You can cycle through additional notes using the next and previous controls.

    
                

Note: Best practice suggests putting the JavaScript code just before the closing </body> tag.